TRATTO DA RAI NEWS

Secondo la Guardia civil era la piantagione illegale più grande d’Europa. Il prodotto sarebbe stato destinato all’estero, Italia compresa

La Guardia Civil spagnola ha scoperto e sequestrato una enorme piantagione illegale di cannabis nella regione settentrionale di Navarra: in 67 ettari di estensione (pari a 94 campi di calcio) crescevano oltre 400.000 piante, per una produzione complessiva di stupefacente intorno alle 87 tonnellate. Secondo le forze di polizia sarebbe la coltivazione irregolare più grande d’Europa. A scovarla, afferma la polizia, è stato un agente fuori servizio. Il prodotto sarebbe stato destinato a essere trasportato e venduto all’estero, soprattutto in Svizzera e in Italia. Il responsabile della piantagione, spiegano gli inquirenti, le aveva dato “un’apparenza di legalità” affermando che era destinata alla coltivazione di canapa per uso industriale. Tre persone sono state arrestate e altre due sono indagate a piede libero.